Progetto attuale

Progetto NPR 2020-2023: Piattaforma di cooperazione per la nascita di sinergie nell'ambito del Patrimonio mondiale

Negli ultimi anni, WHES si è affermata come centro di competenza nell’ambito del Patrimonio mondiale anche grazie al sostegno della Confederazione e dei Cantoni. Il presente progetto mira a rafforzare tale competenza intensificando la cooperazione tra i singoli attori coinvolti.

In tale contesto si prevede la creazione di una piattaforma che faciliti e semplifichi lo scambio di informazioni, mettendo in rete tutti gli attori del Patrimonio mondiale (turismo, scienza, autorità, ecc.) – a livello regionale, ma anche nazionale e internazionale. Collegando tutte le aree di pertinenza su una piattaforma centrale, le parti coinvolte potranno mettersi in contatto tra loro più facilmente superando eventuali ostacoli. I valori scientifici saranno suddivisi in modo da poter essere utilizzati, ad esempio, anche nell’ambito della mediazione o della progettazione di offerte. I dati turistici andranno elaborati in modo tale da poter essere d’aiuto alla scienza. Inoltre, avendo accesso a uno strumento completo, le autorità saranno meglio interconnesse per quanto riguarda le questioni relative al Patrimonio mondiale.

L'attuale progetto NPR è cofinanziato dalla Confederazione (SECO) e dai seguenti Cantoni:

 Grigioni (cantone di riferimento)
 Glarona
 Berna
 Neuchâtel
 San Gallo
 Ticino
 Vallese

Retrospettiva

Progetto INNOTOUR 2010/2011: Prodotto Premium "Vivere l'unicità delle Svizzera"

Con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo del Patrimonio mondiale e delle riserve di biosfera in Svizzera, nell’estate del 2010 è stato presentato alla SECO un progetto INNOTOUR per un prodotto premium – "Vivere l’unicità della Svizzera" – che è stato poi approvato alla fine del 2010. Grazie a un sostegno finanziario per il 2010 e il 2011, UNESCO Destinazione Svizzera e i partner di "Ground and Tour Operating" (GO/TO) e dei trasporti pubblici hanno potuto sviluppare un primo sistema di offerta modulare migliorando così la prenotabilità dei singoli beni del Patrimonio mondiale / delle riserve di biosfera.

 

Progetto NPR 2013-2015: "Vivere l'unicità delle Svizzera"

Una volta concluso il progetto INNOTOUR (2010-2011), il 1° gennaio 2013 ha preso il via il progetto PNR "Vivere l’unicità della Svizzera". Grazie al sostegno finanziario della Confederazione e dei Cantoni è stato possibile consolidare e strutturare il lavoro di sviluppo degli anni precedenti. Si è creato un ufficio con l’obiettivo di ampliare ulteriormente i servizi in rete, promuovere la cooperazione e le sinergie e sostenere i titolari del marchio per temi attuali come l’innovazione e la garanzia della qualità.

 

Progetto NPR 2016-2019: Ampliamento e sviluppo del centro di competenza per il turismo del Patrimonio mondiale

Sulla base dei cinque ruoli predefiniti «networking, gestione delle conoscenze, sviluppo di prodotti e offerte, garanzia della qualità, visibilità» – si sono costantemente ampliate le attività dell’ufficio. Con un occhio di riguardo allo sviluppo di nuove offerte si è inoltre promosso il turismo sostenibile nei beni del Patrimonio mondiale. È stata ampliata in maniera costante la rete (internazionale) di attori legati ai beni del Patrimonio mondiale ricercando una cooperazione attiva con partner inediti. Con l’aumentare del numero di partner, sono aumentate anche le esigenze, con un conseguente aumento delle richieste, che inizialmente erano invece perlopiù di natura turistica. Rispetto all’inizio del progetto, è stato dunque necessario un maggiore coordinamento da parte dell’ufficio. Allo stesso tempo, però, è emerso il potenziale del Patrimonio mondiale. Sono state create preziose sinergie, in particolare attraverso una collaborazione mirata.