Aurélia Joly, viticoltrice a Grandvaux (Lavaux)

Qual è il suo ruolo in questo sito del Patrimonio mondiale?
Far conoscere la regione del Lavaux attraverso i nostri vini e i nostri servizi! Io e mio marito siamo viticoltori a Grandvaux e offriamo anche degustazioni di vini, table d'hôtes e un appartamento per le vacanze. Siamo stati la prima cantina certificata per il turismo del vino nel Cantone di Vaud. La nostra presenza in diverse fiere nella Svizzera tedesca e la nostra partecipazione alla "Landfrauenküche / SRF bi de Lüt 2019" danno un'ampia visibilità sulla nostra regione.

Cosa significa il Patrimonio mondiale per lei? Che relazione ha con lo stesso?
Un riconoscimento del duro lavoro dei viticoltori di tutti i giorni. Questa regione ci è cara e ci stupisce ogni giorno!


Qual è la stagione migliore per visitare la regione e perché?
Primavera per i colori che si animano e la vite che inizia a crescere e autunno per il sottile gioco di colori e l'avvicinarsi del raccolto.

Qual è il suo posto preferito? Ha qualche consiglio speciale?
- Punto panoramico vicino al ristorante Tout un Monde, si ha una vista da Nyon a Le Bouveret (180°)
- Passeggiata lungo la linea delle FFS da Grandvaux a Bossière: magnifica 
- Non esitate a fermarvi in una delle cantine dei un viticoltore.

Quali attività consiglia in modo particolare?
- Passeggiata nei vigneti con o senza guida
- Crociera sul lago con i battelli CGN
- Museo Chaplin a Vevey
- Museo Olimpico di Losanna

Gennaio 2020 (tradotto dal francese)

Il nostro Patrimonio mondiale