Margarete Schaller-Samuel, guida della città e della Torre dell'orologio, racconta: 

Qual è il suo ruolo in questo sito del Patrimonio mondiale dell'UNESCO?
Da quasi due decenni sono in viaggio a Berna come guida della città e della Torre dell'orologio per l'ufficio turistico Bern Welcome e privatamente come "Bärner Gritli", dove rivesto il ruolo di una domestica del 1870 (gritli.ch).

Qual è il suo rapporto con il sito?
Sono nata e cresciuta a Berna, questa è la mia casa. I portici, i vicoli e le piazze mi sono familiari.

Qual è il suo luogo preferito? Può svelarci qualche segreto?
Beh, ci sono molti posti che mi piacciono in particolare: la vista dal roseto (Rosengarten) sulla città al mattino presto, quando forse c'è ancora una nebbia mistica sui tetti, o la vista la sera, quando il cielo a ovest si colora in modo teatrale. Una passeggiata sulla Terrazza Federale è sempre un momento clou, con vista sulla campagna, l'Isola dei Musei, la piscina all'aperto Marzili sull'Aare e spesso fino alle cime alpine innevate dell'Oberland bernese con l'Eiger, il Mönch e la Jungfrau (per chi è a casa, questi panorami inebrianti possono essere ricreati sulle webcam di Bern Welcome). Assolutamente indispensabile è una visita al Märit (mercato contadino) il martedì e il sabato mattina, dove la gente si incontra non solo per fare shopping ma anche per una piccola chiacchierata.

Quando è il momento migliore per una visita e perché?
La primavera e il tardo autunno sono le mie stagioni preferite, ma una visita a Berna non è legata a un momento specifico. Penso anche al periodo dell'Avvento, quando i vicoli sono decorati in modo suggestivo così come i mercatini di Natale.

Quali attività consigliate in particolare?
Noi di Berna siamo considerati persone particolarmente lente, il che non è un'offesa per me. Mi piace passeggiare comodamente sotto i portici, soprattutto nelle strade laterali o lungo l'Aare nel Mattequartier. Chi è alla ricerca di attività sportive troverà, tra l'altro, un'offerta fitness gratuita: utilizzando tutte le scale che collegano i quartieri alti e bassi della città, potete compiere più di mille passi. Naturalmente, una visita guidata della città è altamente raccomandata, non solo per gli ospiti provenienti da tutto il mondo, ma anche per la gente del posto. Non vedo l'ora di vedervi.

Aprile 2020 (tradotto dal tedesco)

Il nostro Patrimonio mondiale