Un mare di ricordi

Il Monte San Giorgio sorge tra i rami meridionali del Lago di Lugano. Oltre a una splendida vista sul lago e sul paesaggio circostante, questa vetta di 1097 m di altezza offre un viaggio nel tempo, più precisamente nella preistoria. Al suo interno si celano fossili risalenti a 240 milioni di anni fa. Dove un tempo c'era un bacino marino con vari rettili, pesci e piante, il Monte San Giorgio è sorto con la formazione delle Alpi. Le ricerche condotte per più di 150 anni hanno portato alla luce fossili straordinariamente ben conservati, che rendono la regione il miglior testimone della vita marina nel Triassico. Il Museo dei fossili di Meride, ristrutturato dall’architetto Mario Botta, apre uno scorcio su un mondo estinto già da ere immemorabili. Patrimonio naturale dal 2003 (2010 estensione).

Puoi trovare maggiori informazioni qui.