Un contributo eccezionale al Movimento Moderno

L'opera architettonica di Le Corbusier è stata ideata e realizzata tra l'inizio degli anni Venti ─ periodo pionieristico della nascita del Movimento Moderno ─ e la metà degli anni Sessanta, che segna l'inizio della contestazione di questa architettura passata dallo statuto di avanguardia a quello di architettura dominante al livello internazionale. Racconta mezzo secolo di storia del Movimento Moderno e testimonia un taglio radicale non solo con gli stili, ma anche con i metodi di ideazione, le tecnologie e le pratiche di cantiere risalenti ai secoli precedenti. L'opera architettonica di Le Corbusier è un bene seriale che comprende 17 elementi ripartiti in sette Paesi e tre continenti: Argentina, Belgio, Francia, Germania, Giappone, India, e Svizzera. La dimensione planetaria che raggiunge l'insieme della sua opera è un fenomeno nuovo nella storia dell'architettura e ne rispecchia l'impatto che non ha precedenti. Patrimonio culturale dal 2016

© Ufficio federale della cultura UFC

saperne di più